Tasse sul trading online in Italia

Quando si parla di pagare le tasse in Italia corre sempre il momento di panico. Certo, perché come molti sanno la pressione fiscale in Italia è alta, molto alta, addirittura tra le più alte al mondo. E purtroppo, molto spesso, i guadagni e gli stipendi non sono proporzionati rispetto all’importo dovuto al fisco.

Molte persone evitano di approcciarsi al trading online perché pensano di dover subire un’ulteriore pressione fiscale. O perchè non sono adeguatamente informate sul reale funzionamento del sistema.

Le imposte sul trading online in Italia sono al 20%

Quando ottengono profitti dal trading online l’imposta che dobbiamo allo stato è pari al 20% dei profitti. Certo, se lo guardiamo in prospettiva non si tratta neanche di un grande importo, soprattutto se consideriamo quanto l’ stato si trattiene della nostra busta paga, o quanto il nostro datore di lavoro deve versare costantemente all’erario.

Fortunatamente l’aliquota del 20% dovuta allo Stato non varia a seconda dei guadagni. Che si guadagnino solo 10€ o centinaia di migliaia rimane sempre e solo il 20%.

Un dato di fatto è che lo stato non ha modo di controllare le entrate se il broker ha sede all’estero, ma queste entrate entrano sotto l’attenta valutazione dello Stato quando volete utilizzare il denaro giustamente guadagnato.

In questo caso affinché il denaro risulti pulito e assolutamente utilizzabile senza paura e senza remore di coscienza è assolutamente opportuno pagare la quota del 20%.

Come pagare le tasse sul trading online

Se la piattaforma di trading online è riconosciuta dallo Stato Italiano come sostituto d’imposta, non sarà necessario fare nulla: il denaro vi verrà direttamente scalato dal conto online.

Se la piattaforma non è riconosciuta, al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi dovrete compilare l’apposita casella con l’importo totale dei vostri guadagni (tutte le piattaforme di trading lo forniscono) e da lì calcolare l’importo del 20% da versare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *